Disease prevention in livestock

Malattie del bestiame

Dal punto di vista dei produttori le malattie del bestiame rappresentano una minaccia per l’economia dell’impianto di allevamento. Produzione e produttività possono essere seriamente colpite, dal momento che un animale malato produce una minore quantità di latte o uova e carne.

Una ventilazione non controllata nell’impianto zootecnico può creare problemi alla salute degli animali, come varie malattie dovute a spifferi, ondate di freddo o livelli eccessivi di ammoniaca, sostanze chimiche aggressive presenti nello stallatico o nei disinfettanti.

Esistono sistemi atti a evitare che le malattie possano penetrare nell'impianto di allevamento e diffondersi. Uno spazio confinato, dove si pratichi la biosicurezza, dotato di un sistema per il controllo climatico, costituisce un mezzo efficiente e conveniente per contrastare le malattie. L’edificio confinato riduce il rischio che roditori o animali selvatici entrino nella struttura e diffondano malattie.

Da un punto di vista geografico la concentrazione della produzione zootecnica intensifica il rischio che una popolazione animale sia infettata dall’altra. Uno dei modi per ridurre il rischio consiste nell’uso di ventilatori a camino, dove l’aria di scarico si muove verso l’alto fino a raggiungere l’atmosfera. Un’altra possibilità riguarda l’impiego di filtri per filtrare i virus trasportati dall’aria, che viaggiano su particelle di polvere o gocce.

Munters contribuisce a ridurre le malattie del bestiame, risolvendo i problemi di salute degli animali grazie ai sistemi per il controllo climatico, in modo da garantire il clima perfetto attraverso tutti gli stadi della produzione zootecnica, mantenendo la produttività dell’impianto di allevamento ed evitando le perdite.

Contact an expert

We’ll direct your contact info to the 
right person.