Contact an expert

Si è verificato un errore durante l'invio del messaggio, per cortesia riprova più tardi

Fai una domanda

Come possiamo aiutarti?

Torna alla pagina principale
Selezionando approvi la nostra policy sui cookie

ID utente non trovato

Errore! Si prega di riprovare più tardi.

ID utente non trovato

Errore! Si prega di riprovare più tardi.

Disease in greenhouse

Malattie nelle serre

Se la crescita nelle serre riduce la dipendenza dalle condizioni climatiche esterne, la salute delle piante è comunque legata a un insieme complesso di condizioni microclimatiche interne.

La chiave per garantire in modo prolungato la qualità, la quantità e la redditività consiste nella conoscenza di tali condizioni e del relativo impatto, oltre che nel mantenerne il controllo. Sebbene gli impianti siano protetti dagli eventi atmosferici esterni, senza un adeguato controllo si potrebbero comunque manifestare condizioni ugualmente avverse all’interno: livelli estremi di calore e umidità possono inibire la crescita, limitare la produzione dei frutti e favorire la diffusione delle malattie. Inoltre, dato che le varietà cresciute internamente sono spesso più delicate delle cugine coltivate tradizionalmente all’esterno e più robuste, i risultati possono essere devastanti.

Le condizioni potenzialmente favorevoli alla proliferazione delle malattie possono, però, essere eliminate, con una minore necessità di nebulizzazioni costose e poco auspicabili aventi effetto fungicida e di controllo batterico.

L’umidità eccessiva può dare origine alla formazione di gocce d’acqua sulle foglie, in grado di favorire la diffusione di malattie, mentre il caldo eccessivo fa avvizzire i frutti e ne arresta la crescita.

La buona notizia è che tutti questi problemi si possono neutralizzare: l’installazione di generatori d’aria calda e circolatori d’aria evita i punti freddi e la stratificazione dell’aria nella serra, riducendo il rischio di condensa e della comparsa della botrite indotta dall'umidità; l’aggiunta di estrattori d’aria contribuisce alla ventilazione in modo da evitare temperature estreme e assicurare adeguate concentrazioni di CO2; mentre i livelli elevati di umidità si possono prevenire con una combinazione di ricircolatori d'aria, estrattori e generatori d'aria calda.

Munters contribuisce a ridurre le malattie nelle serre, risolvendo problemi legati alla produttività grazie ai sistemi di controllo climatico, per garantire il clima perfetto attraverso tutti gli stadi della produzione in serra.