DCO2 Site2.jpg

Oasis™- Assicura valori del PUE ottimali senza alcun compromesso in termini di affidabilità

Con oltre 15 anni di preziosa esperienza acquisita presso i centri elaborazione dati, Janjoris van der Lei ha inaugurato in Belgio nel 2011 il nuovo centro elaborazione dati DCO2, disposto su tre piani con 5.600 m2 di supeficie.

Premiato come “Best and most energy efficient Datacenter in Europe” e insignito del riconoscimento Datacenter Dynamics Leadership Award “Green Datacentre 2011”, van der Lei fissa i parametri di riferimento nel settore dei data centre per i colleghi europei.

Il sistema di raffreddamento “free cooling” precedente lavorava con valori molto ridotti di PUE, ma la presenza di polveri diventò subito un problema. L’inquinamento proveniente dai terreni agricoli ircostanti richiedeva una sostituzione frequente dei filtri. Un'azione di filtraggio più intensa comportava cadute di pressione elevate erichiedeva conseguentemente una maggiore energia per la ventilazione.

Già da diversi anni, il sistema Oasis™ si è rivelato una tecnologia collaudata ed estremamente efficiente per il raffreddamento dei centri elaborazione dati negli Stati Uniti. Tecnologia premiata e caratterizzata dall'eccezionale efficienza energetica che ora approda anche in Europa. Trovandosi nelle vicinanze del sito produttivo europeo del sistema di raffreddamento Oasis™ di Munters, van der Lei fu tentato da questa innovativa soluzione e dalla immediata accessibilità al servizio di assistenza e supporto locale. Dal mese di luglio 2012, il centro dati viene raffreddato dal sistema Oasis™ che, messo in funzione poco prima di una importante ondata di caldo che colpì il Belgio, ha avuto un'ottima occasione per dimostrare le proprie caratteristiche. Nel corso dell'anno la temperatura del centro deve essere mantenuta intorno a 22°C e con un funzionamento impeccabile nel corso delle calde giornate estive, il sistema diraffreddamento Oasis™ ha soddisfatto appieno e aspettative.

Lacqua utilizzata per raffreddare lo scambiatore di calore del sistema Oasis™ in "modalità estate umida" viene fornita da un serbatoio tampone per l'acqua piovana con capacità di 4 milioni di litri. Una soluzione ecologica in linea con la filosofia di sostenibilità dell'azienda.

La flessibilità prima di tutto

A differenza di altre aziende più grandi che presentano struttura e processi di finanziamento più rigidi, van der Lei è in grado di ridurre al minimo le spese per gli investimenti ampliando il centro dati solo in fase di crescita piuttosto che ultimare l'intera operazione in una sola tranche. In piena attività, il centro DCO2 ospita 1500 rack con un'esigenza di raffreddamento pari a 5 MW. Attualmente lo spazio a disposizione del centro dati è occupato al 15% e raffreddato con un solo sistema Oasis™ di Munters in funzione mentre il precedente sistema a raffreddamento “free cooling” viene conservato per eccedenza. Si prevede che il centro dati sia completamente saturo entro 4-5 anni da oggi.

Punti chiave

  • Affidabilità
  • Separazione totale dei flussi d’aria
  • Assenza di polveri o contaminazione
  • Nessun problema in presenza di umidità elevata
  • PUE pari a solo 1,11
  • Costi ridotti per la manutenzione

Siamo esperti

Inoltreremo la vostra richiesta
alla divisione di riferimento del vostro paese.