Blekingearkivet_PerLundin.jpg

Centro archivi Blekinge

Nel 2015 il Centro archivi Blekinge ha inaugurato la nuova struttura su due piani contenente più di 10 km di scaffali nella periferia di Bräkne-Hoby, nel sud della Svezia.

Dopo 30 anni in un vecchio edificio, l'Archivio Blekinge stava esaurendo lo spazio e la necessità di un nuovo edificio ha creato l'opportunità per i tre archivi di unire le forze.

Attualmente la struttura rappresenta un centro di ricerca su patrimonio culturale, storia familiare e locale dove singoli o gruppi interessati possono usufruire gratuitamente di una sala di ricerca pubblica e di sale riunioni moderne.

Il documento più antico dell'archivio risale al 1643 e documenti e numerose collezioni pubbliche e private di articoli comuni provenienti dalla contea formano un'insostituibile testimonianza del passato. Si tratta di una parte importante della storia locale che va salvaguardata per il futuro.

Esigenze elevate di controllo del clima

Il nuovo edificio dell'archivio si impegna a rispettare il concetto svedese di "casa sana": insieme ad altre iniziative ecologiche, il consumo energetico è completamente coperto da un sistema a celle solari sul tetto. In caso di produzione eccessiva, la vicina scuola elementare acquista l'elettricità.

L'archivio rispetta le linee guida dell'Archivio nazionale svedese per le condizioni climatiche interne che stabilisce una temperatura di 18°C (±2 °C) e umidità relativa del 30-40% RH (±5% RH) perenni. Grazie a queste condizioni climatiche gli articoli conservati vengono adeguatamente protetti dai danni relativi all'umidità e vengono preservati per le ricerche del futuro.

ML Plus – soluzione combinata per il controllo di temperatura e umidità

Munters e l'impresa di costruzioni Skanska hanno predisposto un sistema climatico Munters ML23 Plus appositamente configurato per i bisogni dell'archivio.

Il sistema è formato da un deumidificatore ad assorbimento con un flusso nominale dell'aria di 2300 m³/h.

Con l'aggiunta di moduli standard di umidificazione, raffreddamento e riscaldamento, il sistema ML Plus fornisce un clima interno perfettamente stabile (18°C/35%RH perenni) indipendentemente dalle variazioni di temperatura e dalle condizioni di umidità esterne.

Il sistema è stato consegnato in moduli, poi assemblati in loco. Il design compatto assicura un sistema dall'aspetto ordinato e poco ingombrante se paragonato alle soluzioni tradizionali con dispositivi separati di diversi fornitori.

Le precedenti strutture dell'archivio non avevano il controllo del clima e gli oggetti conservati erano soggetti a variazioni elevate e problematiche dell'umidità relativa, di solito tra il 30-70% RH. Durante l'estate venivano temporaneamente installati piccoli deumidificatori per cercare di ridurre l'elevata umidità che a lungo andare può danneggiare in modo irreparabile i documenti antichi.

Per Lundin, direttore dell'Archivio Blekinge, è molto soddisfatto della soluzione di controllo del clima di Munters e apprezza in modo particolare la stabilità e l'affidabilità. L'impianto è costantemente monitorato grazie al sistema BMS comune degli archivi e a un contratto di assistenza con Munters che garantisce una manutenzione regolare e ottimale; il personale dell'archivio non deve perciò occuparsi di controlli, cambio dei filtri, etc.

Punti chiave

  • Condizioni climatiche perennemente stabili
  • Prevengono i danni causati dall'umidità su articoli e documenti conservati
  • Un sistema comune per il controllo di temperatura e umidità
  • Soluzioni a basso consumo energetico in sintonia con il profilo ecologico delle strutture

Siamo esperti

Inoltreremo la vostra richiesta
alla divisione di riferimento del vostro paese.