KLM_Interior_spotcolour.jpg

Operatività continua in un magazzino frigorifero automatizzato

Nel 2013, KLM Logistik ha costruito a Rheine, città della Germania nordoccidentale, il primo e più grande magazzino frigorifero completamente automatizzato del paese. NewCold, società controllata da KLM Logistic, ha fornito i sistemi di scaffalatura per il magazzino frigorifero. Nel magazzino 68.000 pallet sostengono prodotti surgelati come piatti pronti, gelati, torte e prodotti a base di pesce. KLM distribuisce i prodotti ai rivenditori al dettaglio di Germania, Belgio, Olanda, Lussemburgo, Inghilterra ed Europa meridionale.

Problemi abituali nei magazzini frigoriferi

L'elevato numero di carichi quotidiani comporta molte aperture delle porte verso l'esterno. Questo permette a umidità e aria calda di penetrare nella camera d'equilibrio e in seguito nella cella frigorifera causando la formazione di neve, gelo e ghiaccio. Il ghiaccio depositato sulle confezioni può impedire la lettura del codice a barre e deteriorare i materiali di confezionamento. Ghiaccio e gelo su pareti, soffitti e pavimenti sono un problema ben noto che richiede costose ore di lavoro per la rimozione e lo sbrinamento e che inoltre causa condizioni pericolose per i mulettisti.

L'efficienza delle attrezzature di congelamento (compresi gli evaporatori) si riduce se è necessario effettuare cicli di sbrinamento dispendiosi in termini di tempo per rimuovere i blocchi di ghiaccio.

La soluzione in KLM

KLM sapeva che il sistema completamente automatizzato di prelievo e carico del grande magazzino frigorifero, che opera a una temperatura di -24°C, non poteva funzionare senza una soluzione efficace di controllo dell'umidità.

KLM ha deciso di installare e di far funzionare in modo continuo nelle camere d'equilibrio e in tutte le piattaforme di carico i deumidificatori ad assorbimento MLT800 di Munters.

La deumidificazione risolve il problema alla radice rimuovendo l'umidità dell'aria esterna, più calda e umida, che penetra nella piattaforma di carico. Riducendo l'umidità dell'aria nelle piattaforme di carico, la percentuale di acqua contenuta nell'aria che poi penetra nel magazzino frigorifero è talmente bassa da non permettere la formazione di condensa. La formazione di neve, ghiaccio e gelo è quindi scongiurata.

Senza deumidificazione il magazzino frigorifero automatizzato di KLM non potrebbe funzionare. I blocchi di ghiaccio interferirebbero con i numerosi sensori e i nastri trasportatori per il prelievo e il carico automatici dei prodotti; per questo nel corso dell'anno è necessario mantenere l'umidità bassa e costante.

Punti chiave

  • Cella frigorifera completamente automatizzata senza ghiaccio
  • Operatività continua dei nastri trasportatori
  • Niente ghiaccio indesiderato sui sensori
  • Assenza di pavimenti bagnati e scivolosi
  • Assenza di pericolose formazioni di nebbia
  • Contratto di assistenza e risposta prioritaria

Siamo esperti

Inoltreremo la vostra richiesta
alla divisione di riferimento del vostro paese.